Frasso ha la sua panchina rossa.

Dal 6 marzo scorso anche Frasso Sabino ha la sua #panchinarossa, aderendo così come molti altri comuni al progetto nazionale “Panchina Rossa”, promosso dal movimento dagli Stati generali delle donne.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal comune di Frasso Sabino in collaborazione con la Pro Loco, che hanno scelto di dedicare particolare attenzione al tema della violenza di genere e della parità uomo-donna, argomento purtroppo attuale nonostante decenni di lotte.

L’inaugurazione della panchina rossa è avvenuta alla presenza del sindaco di Frasso Quirino Bonaventura, della presidentessa del Centro Antiviolenza Angelita, Silena D’Angeli e del presidente della Pro Loco Francesco Statuti e dell’assessore Giada Franceschi.

Durante l’evento sono stati lanciati in aria i palloncini gialli, simbolo dell’impegno degli uomini nel ricordare le tante donne perite per le violenze subite.

Sulla panchina è stata apposta una targa con il numero del centro antiviolenza e la frase “𝘚𝘦 𝘶𝘯𝘢 𝘥𝘰𝘯𝘯𝘢 𝘢𝘣𝘣𝘢𝘴𝘴𝘢 𝘭𝘦 𝘣𝘳𝘢𝘤𝘤𝘪𝘢, 𝘪𝘭 𝘮𝘰𝘯𝘥𝘰 𝘤𝘢𝘥𝘦”.

Di seguito le foto ufficiali dell’evento a cura di Gianluca Statuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.